Rifugiato a casa mia

rifugiatiSi sta per concretizzare la prima esperienza di accoglienza nell’ambito del progetto “Rifugiato a Casa Mia” che vedrà compimento presso la parrocchia di San Biagio in Ravenna. 3 profughi, infatti, troveranno ospitalità presso questa comunità parrocchiale la quale, secondo le implicazioni progettuali, sosterrà queste persone per i prossimi mesi ad inserirsi gradualmente nella nostra struttura sociale attraverso una rete che, tra parrocchia e comunità parrocchiale, possa rifugiato a casa miaaiutarle a fare i primi passi (fare la carta di identità, la tessera sanitaria, inserirsi nel tessuto sociale…). Secondo le indicazioni di Caritas Italiana, l’accoglienza verrà realizzata in piena autonomia finanziaria senza percorrere i canali istituzionali cercando, in questo modo, di testimoniare concretamente quel senso di accoglienza e di apertura che viene richiesto alle parrocchie da Papa Francesco ma anche dalle stesse parole di Gesù: “date loro voi stessi da mangiare!”
Per informazioni: Daniela Biondi c/o Caritas Diocesana tel. 0544/212602.
La segreteria